Recensione Thrustmaster Hotas Warthog

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi parliamo di Thrustmaster e del suo Hotas Warthog.

Thrustmaster è una delle realtà piu’ conosciute nel panorama videoludico degli accessori e delle periferiche relative al gaming.

Negli ultimi anni Thrustmaster ha portato novità molto importanti e apprezzate dai videogiocatori . Dai pedali regolabili a joystick e volanti con funzionalità avanzate.
L’ anno scorso ha fatto uscire una versione ad-hoc del suo T.Flight Hotas 4 brandizzato AceCombat in occasione dell’ uscita di Ace Combat 7 su tutte le piattaforme (compreso PSVR di Sony).

Inoltre in questo anno solare sono uscite tantissimi prodotti che stanno riscuotendo notevole successo quali l’ ESWAP pro controller che permette praticamente infinite possibilità di composizione per soddisfare qualsiasi richiesta proveniente dal giocatore , partendo dai giocatori occasionali arrivando fino ai gamer piu accaniti.
Oggi parliamo del gioiello di punta di Thrustmaster (nella categoria Joystick ), l’ Hotas Warthog!

 

 

 

 

 

 

 

Questo sistema ha fatto la storia di Thrustmaster nelle periferiche legate al volo. Dal 2013 è nel catalogo della azienda d’oltralpe e ha riscosso notevole successo non solo per le sue innumerevoli funzionalità ma anche per il materiale di costruzione e l affidabilità delle sue componenti ellettroniche e meccaniche.


L’ Hotas Warthog è la replica del sistema di volo dell aereo A-10C della US Air Force . Il prodotto ha anche la licenza ufficiale dell aviazione statunitense , quindi è stato creato e costruito seguendo direttive ben precise date proprio dal legame tra il brand e proprio la US Air Force.

Hotas Warthog è composto da due parti (separate e acquistabili separatamente) . Il fight stick e la parte modulo comando con dual throttle , tantissimi switch e bottoni per flap, landing gear, engine cut off , freni, trim, APU e regolazione di resistenza meccanica delle leve di throttle. Inoltre il dual throttle ha anche l ‘ afterburner abilitabile rimuovendo un coperchio tra i due throttle ed ha anche la possibilità attraverso un fermo di unire i due throttle e usare il sistema anche in aerei monomotore.

 

Partiamo ad analizzare il flight Stick dell A-10C. HOTAS Warthog Flight Stick è composto da un’impugnatura metallica , una base removibile dalla quale si puo’ facilmente disconnettere la cloche per sostituirla con altre cloche Thrustmaster compatibili e da una placca di metallo che garantisce la stabilità di azione alla cloche stessa.

 

 

 

 

 

Grazie proprio alla placca metallica sganciabile dalla sua base la cloche puo essere posizionata su un cockpit oppure sulla nostra scrivania .

Dispone di un totale di 19 pulsanti e di un tasto POV a 8 direzioni: 1 pulsante “POV” 8- way, 2 comandi a 8 posizioni , comando a 4 posizioni con pulsante a pressione, doppio grilletto in metallo, 2 pulsanti , 2 pulsanti per il mignolo.

Il Flight stick dell Hotas Warthog è una replica 1:1 del famoso stick dell aereo da combattimento A-10C. Questo stick pero’ è solo una delle opzioni disponibili. Infatti Thrustmaster ha anche rilasciato nel tempo altri flightstick compatibili con l Hotas Warthog , quali il F-16C VIPER e il F/A-18C Hornet . Questi sono flightstick che si possono usare sulla stessa base del Hotas Warthog !

 

Infatti grazie alla funzionalità di detach rapido del flight stick, abbiamo la possibilità di cambiare stick in un minuto al massimo . Grazie al connettore a vite alla base del flight stick , l’ operazione è veramente veloce e sicura.

Il flight stick dell’ AC-10 Warthog è molto pesante , metallo puro! pesa quasi un kg senza base!
I suoi pulsanti sono molto robusti , testati per un uso intensivo durevole negli anni! Sembra veramente di usare lo stick originale dell A-10C ! In una replica di cockpit ho avuto l onore di provarlo …. e posso dirvi che l effetto è molto vicino al reale.

 

 

 

Ovviamente il sistema Hotas Warthog non è composto solo dal flightstick e dalla sua base rotonda in metallo aereonautico ma anche dal modulo manette. Questo è un modulo che in effetti va ben oltre i soliti moduli manette che troviamo in commercio.
Il modulo è formato , come potete vedere dalla foto , dalle manette indipendenti ma anche da tantissimi switch che comandano svariate porzioni di avionica dell aereo. Motori (on off) , APU start, landing gear , trim, flaps, autopilot etc etc . Poi abbiamo i due throttle lever, che hanno switch e bottoni con tecnologia 3D Hall magnetic , che permettono un uso prolungato senza perdita di precisione.
L Hotas Warthog Throttle module integra anche la retroilluminazione a led delle etichette avioniche e ha anche una utilissima circle led column che aiuta a capire tanti parametri dell aereo , che possono essere scriptati attraverso il software di configurazione .
LA compatibilità dell Hotas Warthog è pressoche per tutti i simulatori in circolazione. Questi sono FSX, Prepar3d, Elite Dangerous, Ace combat 7, IL2 , Warthunder, world of warplanes.
Insomma tutti i nostri amati simulatori ! LA sua configurazione comunque è modificabile e customizzabile attraverso il sistema software di Thrustmaster.

Il software T.A.R.G.E.T (Acronimo di Thrustmaster Advanced pRogramming Graphical EdiTor) è un software avanzatissimo di customizzazione. Grazie ad una grafica intuitiva , la UI del software permette di aggiornare il firmware ai componenti stick e throttle ed in piu ha la possibilità ,grazie al drag and drop , di customizzare tutti gli switch e i pulsanti presenti in tutti e due i moduli! Ogni pulsante puo’ essere riprogrammato anche grazie a degli script di configurazione . Questa opzione pero’ la lascerei agli hard core flight simmer, visto che necessità una buona conoscenza del simulatore sul quale fare la configurazione .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’ Hotas Warthog è un pezzo di storia di Thrustmaster ed è anche un gran pezzo …. di metallo ! Il suo peso supera i 5 KG in totale . E’ molto robusto e quando lo abbiamo provato ci ha sempre dato la sensazione di essere molto fermo e stabile anche durante le manovre piu’ veloci . Grazie alle molle elicoidali della base del flightstick , il suo movimento rimane sempre piacevole e fluido . Inoltre la precisione dei suoi sensori è formidabile grazie alla tecnologia H.E.A.R.T. HallEffect AccuRate Technology che permette una precisione doppia (a 65536).
Il suo prezzo è giusto per quello che offre . Hotas Warthog contine ein poco spazio tutto cio’ che serve a far volare un aereo , dal formidabile A-10C ad un liner quale airbus o boeing. Insomma è un sistema da avere nei propri cockpit virtuali o sulle nostre scrivanie…. sia che tu sia un simmer “ai primi voli” sia che tu sia un hardcore simmer!

A cura di Merlo Fabio

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x