Recensione Tour de France 2020 (Xbox One X)

 

 

Oggi vogliamo parlare di ciclismo ,  con la recensione di uno dei piu’ grandi franchise che trattano di ciclismo . Nacon e Cyanide anche quest’ anno ci deliziano con la loro creatura TourDeFrance 2020 (PS4 / Xbox One e PC da Agosto).

Per chi non lo conoscesse Tour De France 2020 è il videogioco ufficile del TourDeFrance. Ogni anno Cyanide e Nacon (il pubblisher) sono puntuali a fare uscire la loro nuova iterazione.

Con la serie TourDeFrance , Cyanide e Nacon, vogliono promuovere la gara ciclistica  piu’ appassionante di sempre . Il tour de france è la passione pura , che  per ogni ciclista esiste da ormai 107 edizioni . Chi pratica questo meraviglioso sport non puo’ non conoscerla e anche per chi questo sport non lo pratica , Il tour De France è uno degli appuntamenti delle caldi estati che non possono non essere seguiti . Ahime quest’ anno è la prima volta dopo tantissime decadi che il Tour de France è stato annullato e spostato a fine Estate a causa degli evidenti problemi mondiali .

Cyanide e Nacon ci hanno abituati ad un prodotto molto valido dal punto di vista del contenuto . Gia’ nelle precedenti edizioni di TourDeFrance si poteva partecipare a tantissime gare francesi ,e non, che si svolgono durante l ‘ intera stagione ciclistica. Oggi pero’ con Tour De France 2020 , gli sviluppatori ci coccolano con tantissime altre new entry come la Parigi-Rubaix , la  Parigi-Nizza e circuiti a  Innsbruck, Londra, Bruxelles.

Oltre a queste gare quest’ anno abbiamo anche la Liegi-Bastogne-Liegi.

Questa è la classicona francese nella quale si cimentano ciclisti e squadre provenienti da tutto il mondo . Quest’ anno grazie a Tour De France 2020 , Cyanide ci ha fatto un bel regalo introducendola nel catalogo delle gare.

Tour De France 2020 , come per i suoi predecessori , porta la possibilità di gestire la gara in maniera sia simulativa che arcade …. dipende dalle preferenze di ognuno di noi .

Si puo’ partire a freddo con un ciclista con caratteristiche standard e affrontare le gare che piu ci piacciono , andando a utilizzare il ciclista pedalando “virtualmente” attraverso i tasti del gamepad. Grazie poi alle varie viste dinamiche , mentre si pedala ci si puo’ anche godere il meraviglioso panorama delle colline francesi creato dai ragazzi di Cyanide .

L’ alternativa a tutto questo è provare ad approcciare il titolo in una maniera piu’ simulativa , andando a creare il proprio ciclista e modificandone i parametri di pedalata, di altezza della sella, di uso del manubrio e tanti altri piccoli parametri che pero’ faranno la differenza in gara se ben calibrati . Tutto questo poi diventa di fondamentale importanza se corriamo nella modalità “Cronometro”. Anche questa modalità quest’ anno è stata rivisitata in maniera totale . Ora è molto piu’ precisa e molto piu’ “simulativa”. Si puo’ addirittura mettersi in posizione aerodinamica “da cronometro” per sfruttare in maniera ottimale l’ aria e fenderla come un coltello .

Uno dei maggiori enhancements della versione di quest’ anno è l’introduzione dei nuovi tracciati dei quali abbiamo parlato in precedenza , della modalità ‘Cronometro’ , del miglioramento della parte multiplayer, che permette di gareggiare con tre nostri amici online e affrontare le impervie strade del Tour e in ultimo l’introduzione della nuova telecamera in prima persona che ci permette di essere proprio sopra la bicicletta impersonando il nostro amato ciclista.

Oltre a tutto questo è stata anche migliorata la modalità Sfida . Gia l’ anno scorso si potevano correre le discese piu’ famose del Tour De France e sfidare i nostri amici online proprio sulle stesse . Ora ci sono tantissimi scenari da provare e giocare “al volo” senza troppi se e troppi ma …. quindi anche percorsi cronometrati , scatti verso la vittoria con foratura annessa e tante altre situazioni particolari da saper gestire al meglio.

Infine abbiamo due modalità con le quali sara’ bello cimentarsi , la modalità PROTEAM e la modalità PROLEADER.

La PROLEADER permette di gareggiare costruendo da zero  le caratteristiche del nostro ciclista a nostro piacimento Dopodiche’ l intelligenza artificiale creerà i nostri compagni di squadra che potremmo comunque usare durante la gara cambiando velocemente con il gamepad il ciclista da controllare.

La PROTEAM invece consente di creare un vero team da zero e ci permetterà di gareggiare partendo dalle competizioni minori e dalle ultime posizioni fino a portarla (se capaci) alla vittoria delle competizioni piu importanti , gestendo tutte le dinamiche di una squadra (questa modalità è un misto tra simulazione e manageriale).

Le differenze tra le due modalità pero’ dobbiamo dire che non sono cosi’ accentuate …. forse se proprio vogliamo trovare un difetto , si poteva gestire una unica modalità che permette di fare tutto quello che ad oggi è disponibile con le due modalità separate.

In conclusione possiamo dire che Tour De France 2020 (PS4/XBOX One/PC) è un gioco di nicchia ma che si sta sempre di piu’ ritagliando spazi anche tra i neofiti e quelli che di ciclismo non ne sanno proprio nulla … insomma sta diventando un gioco maturo pronto al grande salto di qualità che sicuramente vedremo con le prossime generazioni di console a partire dall’ anno venturo !

Tecnicamente il titolo usa il rendering Engine dell’ anno scorso ma migliorato nella sua resa grafica , grazie ad accorgimenti per eliminare i fastidiosi stutter e migliorando la fluidità durante le fasi concitate , dove sono presenti sullo schermo n-mila ciclisti che si sgomitano per la volata.

Lato UX Experience è rimasta invariata rispetto all anno scorso , ma sinceramente è fluida e ben navigabile

Complimenti Cyanide e Nacon ! Ottimo Lavoro !

A cura di Merlo Fabio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x