EA SPORTS F1 2022 – Anteprima – Provato Miami circuit

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie al fantastico supporto dei Team PR italiano di EA , siamo riusciti a mettere le mani su una build di development del futuro F122 .

Prima di accedere alla build di prova, gli sviluppatori ci hanno presentato F122 e tutte le sue novità . Grazie ad una sessione dedicata ci è stato mostrato il gameplay del gioco e ci hanno dato la possibilita di provare la Build di sviluppo con l abilitazione ad usare le nuove auto del 2022 e qualche circuito (tra i quali Imola e Miami).

Partiamo da una panoramica generale di F1 22 e di cosa Codemaster e EA Sports ci offrono quest’ anno .

Nonostante la Build sia solo un Early Alpha possiamo dire che è gia ad un buon livello di sviluppo . Le features che ci hanno indicato ci sono tutte , RayTracing, VR , f1 car del 2022 …..

Per Codemasters  è difficile provare a cambiare ogni anno, aggiungendo o modificando le features di volta in volta . Le main features che quest’ anno Codemasters e EA SPORTS hanno voluto regalarci  sono (a nostro parere) la  F1 Life mode , la modalità VR e la I.A Adattiva. Poi sono state ridisegnate le varie opzioni per rendere il gioco piu’ fruibile anche a chi non ha mai corso con i titoli precedenti .Queste novità, purtroppo hanno portato all’eliminazione della modalità storia “Breaking Point”, ma gli sviluppatori ci hanno promesso che se ne ricorderanno negli anni a venire e arriveranno pronti con una modalità Breaking Point rivista e migliorata.

Partiamo dalla I.A Adattiva . Questa è un intelligenza artificiale basata su rete neurale che impara dal nostro modo di guida e verca piu possibile di trovare un modo “intelligente” di sorpassarci e di non farci sorpassare , analizzando il nostro comportamento in pista e comportandosi di conseguenza , imparando nel tempo come guidiamo per adattarsi .

L’ altra novità come dicevamo in precedenza è la modalità F1 Life, un hub che possiamo personalizzare come vogliamo noi .Possiamo collezionare trofei, modificare il nostro personaggio e anche guidare le Supercar di Ferrari, Mercedes, Aston Martin e McLaren. Infatti come gli appassionati sanno, prima della gara vera e propria , i piloti portano solitamente i VIP o le persone invitate dalle varie scuderie a fare i giri di pista del tracciato con le macchine stradali messe a disposizione dalle case automobilitstiche.

Oltre a tutto questo , quest’ anno EA ci ha regalato il tanto atteso VR ! Infatti in F1 22 ci sarà la possibilità di usare il visore VR (per PC) . Ad esempio con un Meta Quest 2 possiamo entrare nella monoposto e vivere emozioni che mai abbiamo provato nella saga F1 . Tutto questo per ora è stato annunciato per PC , ma scommettiamo che sara’ un must anche per il futuro PSVR. La prova con il Meta Quest 2 la pubblicheremo nelle prossime settimane … stay tuned …

Codemasters in F122 utilizza il suo fantasmagorico EGO Engine , ormai collaudatissimo e ogni anno sempre piu’ brillante nella gestione degli aspetti della fisica e degli aspetti grafici , come per il RayTracing migliorato e la fluidità generale aumentata rispetto al capitolo dello scorso anno. Purtroppo pero’ di performance non possiamo ancora parlarne visto che come abbiamo gia’ detto in precedenza F1 22 è ancora in Alpha stage . Pero’ una cosa possiamo dirla , siamo già oggi molto soddisfatti dei miglioramenti nella qualità grafica e delle performance. Grande enfasi quest’anno è stata data al consumo Gomme e al suo rendering grafico in tutte le situazioni … dalla ghiaia all asfalto rovente e alla pioggia …. insomma ottimo lavoro EA !

Parlando dei circuiti , quest’anno in F1 22 è stato introdotto il concetto di Sprint Race in alcune gare (come la reale F1) . Diciamo che di questo aspetto ne possiamo parlare piu’ avanti appena ci verrà data la possibilità di provare una nuova build , ma possiamo gia’ essere molto soddisfatti di come è stata gestita la Sprint Race e di tutte le opzioni a video che possiamo gestire (anche quando siamo dentro l abitacolo).

 

 

 

 

 

Abbiamo provato un paio di Circuiti …. oggi pero’ parliamo del circuito di Miami . Come tutti sanno lo scorso weekend c’e stata la Gara a Miami (prima volta in F1).

Il circuito di F122 di Miami è veramente un gioiellino . Confrontandolo con la controparte reale (dopo aver visto lo scorso weekend di gara) possiamo dire che EA e Codemasters hanno fatto un egregio lavoro . Riprodotto molto fedelmente la fisica del circuito e anche tutti gli oggetti del surround (tribune , vegetazione ….) . Possiamo dire che a volte non riesci a capire se siamo in un simulatore e se siamo nella vera monoposto in quel di Miami …. stupefacente direi.

 

 

Come dicevamo , i dettagli sono quelli che fanno grande il circuito di Miami in F1 22 . L Hard Rock Cafe, la baia finta con gli yatch (veri) è una chicca del reale circuito … che è stato portato all interno di F1 22 in un modo veramente strabiliante ! I punti di sorpasso del circuito si contano sulle dita di una mano …. ma possiamo dirvi che è un circuito simile a Monaco … con qualche punto a 320 KMH e qualche curva molto stretta da prendere a Full throttle ….

LE considerazioni finali su F122 le lasceremo per le prossime settimane , ma possiamo gia’ dire che quello provato ad oggi è il più bello F1 da tanti anni a questa parte .  Curato nei minimi dettagli e con un particolare attenzione ai feedback dati dai piloti e dai videogiocatori gli scorsi anni . EA 10 e lode !

A cura di Merlo Fabio

 

 

 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x