Recensione Pro Flight Trainer PUMA X ed esperienza Flight Sim Coach con MSFS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi parliamo di un hardware che mi ha cambiato letteralmente il modo di volare . Il Pro Flight Training Puma X .

Grazie alla gentile collaborazione di PFT , siamo riusciti ad ottenere un sample del loro nuovo prodotto , il PFT Puma X di quinta generazione .

Il PFT Puma X è la “ferrari” dei controlli per Elicotteri nel mondo della simulazione di volo. Grazie al loro hardware, tantissimi appassionati di Elicotteri si sono avvicinati al mondo della simulazione. Questo grazie anche alla sempre maggior attenzione che gli sviluppatori come ASOBO / Microsoft e XPLANE hanno iniziato a dare a questa categoria di appassionati , che da sempre sono stati sempre un po’ lasciati al loro destino . Infatti da sempre parliamo di Simulatori di aerei ad ala fissa, ma quasi mai di simulatori dedicati all’ ala rotante.

Microsoft e ASOBO , grazie alla versione di Microsoft Flight Simulator 40-esimo Anniversario, ha introdotto gli elicotteri (sia come fisica di volo, sia come modelli presenti nel catalogo degli aeromobili ) . Di questo ne parleremo piu avanti , appena uscira’ ufficialmente.

 

Comunque grazie a questa nuova ventata di interessa per gli Elicotteri , tantissimi appassionati si stanno avvicinando a MSFS e sono alla ricerca di un hardware dedicato per tale scopo . Come dicevamo in precedenza uno dei produttori piu’ attivi è la Professional Flight Training .

Professional Flight Training è una società che offre controlli hardware per elicotteri (su piattaforma Xplane e Microsoft ) da anni ormai. La loro ultima iterazione di prodotti è arrivata alla quinta generazione. Ogni anno / 2 anni rinnovano sempre la loro offerta migliorando  sempre di piu’ i gia’ loro ottimi controlli di volo (Ciclico, Collettivo e rudder).

Pro Flight Trainer LLC è un’azienda high tech che dal 2006 produce controlli di volo per simulatori di alta qualità e accessori per simulatori di elicotteri in via di sviluppo.

Ha sede in Svizzera ma i suoi membri arrivano da tantissime parti del mondo . Hanno preso i migliori ingegnieri e piloti per progettare al meglio i loro prodotti

Come dicevamo all’ inizio , PFT ci ha fornito ufficialmente un PFT Puma X da provare, ma non solo.

Infatti PFT , oltre che venderti il loro prodotto , include anche tanti servizi che possono essere utili per chi ha difficoltà nel montare e assemblare il loro PUMA X e include anche servizi di training via Discord o Zoom , grazie alla partnership con un astro nascente del training remoto , Flight Sim Coach. Questa azienda offre gratuitamente con l acquisto di un Puma X ,insieme con PFT, un ora di lezione privata remota sull’ uso di un elicottero ! Ma di questo ne parleremo nel breve futuro con un articolo dedicato .

Pro Flight Trainer ci ha permesso di ordinare un PFT Puma X , testando anche il suo pre-sale e il post-vendita. Infatti dopo aver fatto un ordine dal loro sito inmaniera semplice e veloce, ci è stato comunicato il tempo di attesa per il quale si doveva aspettare il nostro Puma X. Questo è mediamente di 10 giorni prima della spedizione. Tempi molto ristretti ! Un punto a favore di PFT !

Dopo due settimane circa ha suonato il corriere UPS a casa nostra … et voila’ , finalmente abbiamo in mano il nostro Puma X .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Unboxing

Il Pacco è di dimensioni medie. Come potete vedere è tutto ben sigillato e il corriere UPS lo ha trattato con i guanti . Nei giorni precedenti alla spedizione PFT ci ha inviato una email dove ci indicava il Tracking number e il PDF che conteneva le istruzioni per la finalizzazione al montaggio del PFT Puma X. Questo perche l opzione scenta da noi è l opzione ReadyToFly , quindi dovrebbe essere arrivato gia’ parzialmente montato con solo pochi passaggi da completare per essere operativi in pochissimo tempo .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Packaging è molto curato e come potete vedere dalla foto , PFT è stata molto attenta a imballare i vari pezzi con cura . All’ interno troviamo , un manuale di assemblaggio, tutte le viti – bulloni – cacciaviti e anche addirittura un tubetto di olio per ingranaggi e un sacchetto di morbide gommose HARIBO per distrarci piacevolmente durante il montaggio !

 

Ogni pezzo è imballato in maniera indipendente. Tutto è legato ad uno scatolato interno attraverso delle fascette che permettono ai pezzi di non muoversi all interno della scatola durante il trasporto . Questo è fondamentale per evitare che i pezzi arrivino ammaccati a casa nostra.

Dopo aver aperto il sacchetto che contiene gli utensili e i pezzi da montare ,abbiamo messo tutto fuori dalla scatola e abbiamo aperto il nostro manuale di assemblaggio .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Setup

Dopo aver aperto il manuale (o letto il PDF di assemblaggio) abbiamo subito capito in pochi minuti cosa dovevamo fare per completare le operazioni ed avere subito operativo il PFT Puma X!

Grazie alla guida veramente molto esaustiva, non si hanno difficoltà ad ultimare il PUMA X.

Abbiamo montato i pedali del Rudder e i gommini sotto la scocca , abbiamo montato i toe brake pedals con semplicità e abbiamo collegato i due cavi sulla scehda elettronica in un paio di minuti.

La cosa che contraddistingue PFT rispetto a tanti altri produttori è che hanno una cura svizzera e prendono a braccetto i clienti , cercando di aiutarli nel miglior modo possibile ad avere il loro PUMA X pronto per il volo nel minor tempo possibile.

Una delle cose che mi ha colpito di piu’ è la semplicità del sistema di setting del Collettivo , per permettere all utente di posizionarli nella maniera piu’ comoda possibile durante il suo utilizzo .

Grazie al supporto estensibile, attraverso la modifica di due viti , è possibile regolare nella maniera piu’ congeniale al pilota , la posizione in altezza e in profondità del Collettivo.

Per quanto riguarda il Ciclico , grazie invece al posizionamento di un tacchetto, si ha la possibilità di ripiegare su se stesso la leva e facilitare cosi’ il pilota a riporre l hardware salvando spazio.

Dopo aver quindi montato i pedali del rudder , sistemato in altezza e profondità  a nostro piacimento il collettivo e sistemati i due cavetti dei pedali sulla scheda madre elettronica , siamo pronti a volare ! Il nostro PFT Puma X è pronto e noi siamo sazi di orsetti gommosi !

Dopo aver finito questi pochi passaggi il nostro PFT Puma X RTF è pronto per essere usato . Dobbiamo solo sistemare un paio di cosette . Infatti grazie al tubetto di lubrificante , lubrifichiamo un goccio i meccanismi ma grazie a PFT abbiamo anche la possibilità di indurire o rilassare la forza dei meccanismi del colletivo , dei pedali e del ciclico . Questo grazie ad una chiave universale in dotazione , che se usata come descritto nel manuale , permette di riuscire a modificare la durezza dei controlli a nostro piacimento , per permettere di trovare il nostro personale feeling con l hardware . Fantastica idea che porta questo hardware ad un livello che solo i grandi produttori professionali possono permettersi .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uso del PFT Puma X su Microsoft Flight Simulator

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Microsoft Flight Simulator sta’ per uscire con il suo nuovo update MSFS 40th Anniversary . Grazie a questo update i ragazzi di ASOBO e MS hanno introdotto le fisiche di volo per alianti e Elicotteri . Inoltre hanno anche aggiunto modelli di aliante e 2 modelli di elicottero . Il Bell e il Cabri G2. Questi due elicotteri sono stati modellati grazie ad una partnership con i rispettivi produttori.

Venerdi 18 Novembre 2022 è stato rilasciato il Microsoft Flight Simulator 40th Anniversary Update e finalmente siamo riusciti a mettere le mani sulle new entry , Alianti ed elicotteri !

Abbiamo subito provato il G2 Cabri con il PFT Puma X . Dopo aver configurato i sistemi del Cabri con il nostro PUMA X (attraverso dei workaround che PFT ci ha fornito , visto che c’e un baco noto su MSFS che verra risolto nel prossimo update che non permette la configurazione automatica dello stesso ), siamo riusciti a librarci in volo con questo fantastico trainer che Microsoft e ASOBO hanno deciso di portare su MSFS.

Per aiutarvi nella configurazione con MSFS potete comuqnue andare a questa pagina

Grazie al nuovo flight model system che ASOBO ha implementato , il nostro Cabri G2 ha una dinamica di volo molto vicina alla realtà . Portanza e masse d’aria in gioco sono realisticamente e fedelmente riprodotte . ASOBO e Microsoft hanno aggiunto una opzione che permette anche di vedere proprio il movimento dell aria attorno al nostro elicottero . Questa aiuta moltissimo i neofiti a capire quante variabili ci sono in gioco quando si parla di un volo di un elicottero (e in generale di un velivolo a rotore).

Grazie a questo nuovo flight model e all introduzione di due degli elicotteri piu’ usati al mondo , Microsoft e PFT (con il suo Puma X) sembrano fatti l ‘ uno per l altro .

Dopo aver calibrato la resistenza (attraverso apposita regolazione ) del Puma X , ci siamo resi conto che quest’ accoppiata di hardware e software , garantisce un realismo assoluto . Il Puma X si comporta vermanete bene. Sensibilità e zone morte confiurate alla perfezione . Il Feeling con il collettivo è ottimo e la sensibilità del ciclico è tarata alla perfezione . Sembra di stare seduti proprio dentro il cockpit del Cabri G2 !

Il Puma X è un ottimo hardware. Qualità costruttiva eccellente e manovrabilità da primo della classe. Inoltre grazie ad una costruzione da rugged hardware, siamo sicuri che ci garantirà ottimi voli per i successivi anni a venire. Il materiale è robusto , poca plastica e tanto metallo . I bottoni del collettivo sono rugged e sono molto vicini agli switch che troviamo sui collettivi degli elicotteri . Il ciclico è di plastica ma è perfetto in ergonomia e qualità dei trim switch e dei bottoni di disengage.

I pedali ci restituiscono un ottimo feeling e sono molto precisi anche nelle manovre piu’ “pericolose”. Inoltre il PFT Puma X ha una peculiarità non da poco .

Grazie all ‘ introduzione del ciclico ripiegabile , riesce ad occupare pochissimo spazio nel momento nel quale lo vogliamo riporre in un angolo o in un ripostiglio .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Insomma , PFT ha centrato l obiettivo ! PUMA X sara’ il riferimento negli anni a venire con il quale i competitor dovranno fare i conti .

Microsoft e ASOBO lo hanno usato durante il loro evento di presentazione in US ( al quale purtroppo non eravamo presenti) e i colleghi di altre testate ci riportano che tutti ne erano veramente soddisfatti (sia gli addetti ai lavori che gli sviluppatori stessi ) .

Non paghi di questa esperienza , abbiamo anche sfruttato il vaucher che PFT ci ha fornito , per avere a disposizione un ora di lezione su elicottero (su MSFS) con un istruttore della Flight Sim Coach (https://flightsimcoach.com/) . Questa scuola di volo virtuale mette a disposizione piloti reali che attraverso un sistema di software remoto , istruiscono i piloti virtuali di tutto il mondo ! Grazie a Mike , fondatore della Flight Sim Coach , abbiamo potuto avere un ora di tempo di un pilota di elicotteri Australiano (e test pilot) che ci ha insegnato le basi del volo in elicottero , attraverso ZOOM. Grazie ai suoi preziosi consigli e al Puma X di PFT , siamo riusciti ad apprendere tantissimo e a iniziare a fare esercizi di hoovering e di circuito su aeroporto con un H145 di HPG . Dopo qualche decina di minuti di apprendimento delle tecniche base , l’ istruttore ci ha assistito in una vera e propria lezione di circuiti base e controbase . Grazie al suo software di gestione ci ha anche mostrato i vari difetti che facevamo in questi primi passaggi . Con i suoi consigli preziosissimi ora ci siamo lasciati dopo la prima ora con dei “compiti a casa”. Ripetere i circuiti fino a che padroneggieremo velocita ed altitudine per arrivare alla testata della pista a 0 nodi . Non vedo l’ ora di prenotare un altra ora con Flight Sim Coach per continuare a migliorare la mia tecnica di volo con l H145 e con il PUMA X!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Flight Sim Coach non ha solo la parte di lezioni su elicottero ma praticamente ti insegna a volare su qualsiasi mezzo !

In conclusione grazie alla combinazione di PFT Puma X , Microsoft e Flight SimCoach siamo riusciti ad entrare nel mondo degli elicotteri con semplicità (partendo da neofiti del rotore ).

PFT fornendo un ora gratis con  FlightSimCoach ha dato il via ad una nuova era. Grazie infatti alla coppia hardware e lezioni private , finalmente tutti possono imparare a padroneggiare gli elicotteri !

Possiamo consigliare a chi vuole imparare a volare in un elicottero virtuale , di acuistare un Puma X e di prendersi qualche ora con FlightSimCoach per affinare la tecnica .

Voto Puma X PFT  10/10

Voto esperienza  Flight Sim Coach 10/10

 

Il PFT Puma X è acquistabile qui (https://pro-flight-trainer.com/) .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x